Istituti Manieri Copernico

Liceo Classico

Liceo Scientifico

CONTATTI
Vienici a trovare quando vuoi, da noi è sempre Open Day!

0677208032/0677208062

info@maniericopernico.it

centrostudimanieri@pec.it

via Faleria 21 - 00183 Roma

CF 01371770585 - P.IVA 03633741008

Top

Come prepararsi agli esami

Come prepararsi agli esami

L’ansia da esame di stato può essere davvero una spada di Damocle sulla testa dello studente. Ci sono studenti bravissimi che si bloccano proprio sul più bello, questo è normale e capita a tutti, ma noi cercheremo di accompagnarvi con questa rubrica verso gli esami di stato cercando NON di farvi salire l’ansia ma aiutandovi a controllarla.

1. Organizza il tempo

La tabella di marcia è fondamentale. In queste pochi giorni che ti separano dalla prima prova non tentare di apprendere quello che non hai appreso durante l’anno, perdi solamente tempo. Riprendi i programmi delle singole materie, pianifica il ripasso e lo studio, cerca di non distrarti mentre stai ripassando e organizza anche le tue energie. Dedica qualche ora ad ogni singola materia, rivedendo il programma del quinto anno. Programma tutto nei minimi dettagli e vedrai che arriverai all’esame non dico rilassato ma sicuramente più lucido, e questo può fare la differenza.

2. La respirazione

Può capitare che durante lo svolgimento delle prove tu sia sopraffatto dall’ansia perché, magari, non ricordi l’integrale, il logaritmo o ti suona male una frase della traduzione dal greco: se ti fai prendere dal panico butti tutta la preparazione alle ortiche. Piuttosto chiudi gli occhi, scarica la mente, e dopo qualche secondo riprendi: è un po’ come ai videogiochi, ti è mai capitato di stare ore ed ore per superare un livello riuscendoci al primo tentativo il giorno dopo? Ecco, il concetto è quello solo che devi essere in grado di scaricare la mente nel giro di pochi secondi. Per l’orale, che affronteremo in seguito, la respirazione è importante, prima di rispondere prendi un bel respiro e usa anche gli elementi della comunicazione non verbale per dare forza ed incisività al tuo discorso.

3. Lo yoga

Si, può sembrare un consiglio bizzarro: se conosci qualcuno appassionato di yoga fatti insegnare qualche tecnica di rilassamento, vedrai che ti aiuterà molto a gestire le emozioni anche durante la fase scritta

4. Consigli alimentari

Evita come la peste tè e caffè…anche la mattina! Sono eccitanti, aumentano il battito cardiaco e quindi anche la sensazione di ansia. La sera prima, o magari prima di entrare in classe, pensa ad una tisana calfa o una camomilla, non sono stimolanti, rilassano i muscoli adibiti alla respirazione, ti mantengono calmo e non hanno effetti controproducenti.

5. Sport

Fai uno sport? Continua a farlo…finita la preparazione, concediti 2 ore in palestra, una corsa, una passeggiata o qualsiasi attività fisica in grado di scaricare la mente: questo può esserti utile anche nei periodi più intensi.

6. Un bagno caldo

Niente non ce la fai…nonostante le camomille ancora sei ansioso…a questo punto si va di terapia d’urto! Bagno caldo! Questo aiuta i muscoli a distendersi a rilassare la mente scaricando tutte le tensioni che stai accumulando (comprese quelle dei genitori che ti vorrebbero 24 ore su 24 sui libri)

7. L’uso dei Social

L’uso dei social è letteralmente bandito durante il ripasso e, cosa più importante, prima di andare a letto. È provato che addormentarsi pochi minuti dopo aver chattato su Whatsapp o su Facebook rende il sonno molto instabile e poco riposante: noi questo non lo vogliamo e la sera prima della prova NON RIPASSATE nulla, sdraiatevi sul letto, sentite un po’ di musica, immaginate e sognate tanto ormai non puoi pioù cercare di capire quello che non hai capito durante l’anno e poi ricorda…l’esame è anche questione di…fortuna!